NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Notizie Acli

Stampa

Nel mondo con il coraggio della responsabilità, corso estivo Acli, 15/17 luglio a Cesana Torinese..

Scritto da Acli Biella. Postato in Formazione

Dal 15 al 17 luglio, a Cesana Torinese, si svolgerà l'ottava edizione dei Corsi Estivi Interassociativi dal titolo "Nel mondo con il coraggio della responsabilità - La sfida dell'etica nella vita quotidiana". L'iniziativa, promossa da alcune esperienze associative ecclesiali piemontesi (Acli Torino, Acli Biella, GiOC, Azione Cattolica Torino, Agesci Torino, Abitare la Terra e Centro Studi Bruno Longo), vuole essere un'occasione di condivisione di spazi e tempi di riflessione e di elaborazione comuni e nasce dalla convinzione che la complessità del tempo presente, per tentare di costruire ipotesi di futuro, abbiamo bisogno di sguardi plurali che sappiamo confrontarsi senza pregiudizi ideologici. Parlare di Etica, tema centrale di questa edizione, vuol dire domandarsi come esercitare oggi la nostra libertà nella consapevolezza delle profondi legami che legano il vivere del singoli e delle comunità e dell'inutilità di precetti astratti che non sono in grado di cogliere il vivere quotidiano nella sua ricchezza e imprevedibilità. Nelle tre giornate si alterneranno momenti di confronto con esperti (tra i quali Roberto Mordacci - filosofo Università S. Raffaele di Milano, Letizia Tomassone - pastora valdese, Stefano Biancu - teologo Università di Ginevra) e momenti di discussione in gruppo. Per maggiori informazioni vedi allegato e per iscrizioni Acli Torino 011/5712810 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Stampa

Giornata Mondiale del Rifugiato #ilcieloèditutti

Scritto da Sergio Delpiano. Postato in Internazionale

19.6 rifugiati0001
La Giornata  dei Rifugiati sarà l'occasione per ritrovarci assieme, con i richiedenti asilo, per ascoltare la loro voce e conoscerli.

Per superare pregiudizi e sognare un futuro assieme. Per riconoscerci persone, innanzitutto. Perché il cielo è di tutti, anche se la terra è a pezzetti. ‪

PROGRAMMA:

- Ore 19: Apericena con Altromercato con il coinvolgimento dei richiedenti asilo ospiti sul territorio (7 euro + 3 euro offerta per rifugiati, bevande esclusa)

- Ore 20.30: Omaggio alle vittime del Mediterraneo con l'attore senegalese Mohamed Ba.

- Ore 21.30: Concerto Pagliaccio + Dagomago

- Ore 23: Globo Dj set con Andrea Pomini

Spazio Bambini con attività interculturali

Stampa

Una proposta formativa e di azione sociale: resta aperta l'adesione al corso promotori sociali delle ACLI

Scritto da ACLI Provinciali Biellesi. Postato in Formazione

albero di maniObiettivo del corso che inizia giovedì 8/10 presso ENAIP, Biella, è far conoscere a coloro che lo frequentano, le ACLI,  le attività e le  azioni sociali che vengono promosse e realizzate nel Biellese in vari modi e con diversi progetti.  Oltre alle relazioni di professionisti sui temi in programma, verranno utilizzati brevi video e testimonianze di protagonisti. Di ogni incontro verrà consegnata una documentazione che ne faciliti la conoscenza. La  proposta di volontariato a fine corso avrà alcune alternative di scelta:
 
 
Allegati:
Scarica questo file (CORSO PROMOTORI SOCIALI 2015.pdf)CORSO PROMOTORI SOCIALI 2015.pdf[ ]622 kB
Stampa

Referendum del 4/12: un SI delle Acli per proseguire nelle riforme

Scritto da Sergio Delpiano. Postato in Istituzioni

E' questa la posizione che le Acli nazionali hanno espresso  nel testo allegato che ne spiega i motivi. La scadenza referendaria ha rappresentato per le Acli una preziosa occasione per riscoprire l’azione politica dell’associazione e l’originaria funzione formativa di movimento popolare che sin dalle origini ne ha caratterizzato l’identità. Infatti, in vista del referendum di dicembre, per promuovere una partecipazione consapevole alla vita politica del Paese, le Acli hanno scelto di intraprendere un percorso che ha coinvolto tutta la rete associativa e che ha consentito la maturazione di un pensiero diffusamente condiviso.