NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

GIORNO DELLA MEMORIA: "BIELLA NON DIMENTICA"-il saluto da Liliana Segre per la fiaccolata del 25 gennaio

Scritto da Manuela Abbate. Postato in Notizie Acli

Sabato 25 gennaio alle ore 17:30 in occasione della Giornata della memoria si svolgerà a Biella una fiaccolata  con partenza da Fons Vitae (Viale Matteotti). Il percorso, suddiviso in quattro tappe terminerà a VILLA SCHNEIDER.              
Durante la fiaccolata è possibile consegnare testi, frasi, riflessioni sul tema del 27 gennaio.  

PERCORSO

Punto di raduno per fiaccolata fissato presso FONS VITAE (Viale Matteotti a Biella). Partenza fiaccolata fissata per le ore 17.30; Il percorso è suddiviso in quattro tappe nel corso delle quali si effettueranno alcune letture.

1° tappa - FONS VITAE - dopo si risale lungo via Italia.

2° tappa - sotto portici Comune di Biella - lapide medaglia d'oro;

3° tappa - da Piazza Duomo si accede alla via Amendola e, quasi all'incrocio con Via Pietro Micca, si effettuerà una sosta sotto la lapide dedicata ad Angelo Cena (vittima civile - ucciso il 21 dicembre 1943 a seguito del rastrellamento fatto il giorno prima della strage di S. Cassiano).

4° tappa - svoltando in via Pietro Micca si prosegue fino a VILLA SCHNEIDER;

ORGANIZZAZIONE

1 - Verrà predisposto uno striscione di apertura con la seguente scritta: "BIELLA NON DIMENTICA" - 27 GENNAIO -  GIORNO DELLA MEMORIA".

2 - Verrà realizzata una locandina sulla quale saranno elencate tutte le realtà che hanno condiviso il documento su Liliana Segre.

Evento “RICOPIARE E MANDARE A MEMORIA”- VILLA SCHNEIDER

Prima, durante e al termine della fiaccolata si possono consegnare a Nicoletta Feroleto dell'associazione Urban Kintsugui eventuali testi, frasi, riflessioni copiati a mano e collegate alle tematiche del 27 gennaio. Verranno utilizzati i giorni successivi ed inseriti nel percorso “Ricopiare e mandare a memoria” curato dalla suddetta associazione in collaborazione con l'ANPI. Per info: uk.giorno della Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Si ricorda che domenica 26 gennaio la sede di Villa Schneider è aperta e, nei giorni che precedono il Giorno della Memoria, può essere visitata da parte di gruppi di studenti interessati a conoscere da vicino, luoghi, figure e vicende collegate alla lotta di liberazione dal nazi fascismo.

 

About the Author

Manuela Abbate

More articles from this author