NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

L' Enciclica "Laudato sii" commentata dal professore e teologo Giannino Piana il 19 novembre a Ronco di Cossato.

Scritto da Vita cristiana. Postato in Vita cristiana

Laudato si enciclica papa Francesco

Giovedì 19 novembre alle ore 20,45 ritorna il professore e teologo Giannino Piana, nell' ambito dell' iniziativa "Una Chiesa a più voci".
Giannino Piana ci aiuterà a leggere l' ultima Enciclica "Laudato sii" donataci da Papa Francesco.
L' Enciclica ci aiuta ad interrogarci su come trasformare il mondo perchè sia un giardino, un luogo abitabile per tutti, su come diventarne custodi e quali grandi sfide prenderci a cuore per il prossimo futuro.
L' incontro è aperto a tutti, si terrà nella Chiesa parrocchiale di San Defendente.
Per chi fosse interessato e non può partecipare, le registrazioni audio e video si troveranno sul sito www.unachiesaapiuvoci.it
 
Allegati:
Scarica questo file (Giannino Piana - Laudato sii.jpg)Giannino Piana - Laudato sii.jpg[ ]211 kB
Stampa

All' assemblea del CTA di Biella è stato presentato il programma del 2016

Scritto da CTA Biella. Postato in Notizie Acli

Logo CTA  Nuovo

Giovedì 22 ottobre alle ore 18 presso la Cafeteria LuogoComune - l' equoristoro di Cittadellarte si è tenuta l' assemblea del CTA biellese. 
Dopo un breve saluto del presidente delle Acli di Biella ( Dott. Prof. G.Rollino ),che ha illustrato per sommi capi le attività dell'Associazione, l'ill.mo Dott. Prof. G. Pavignano ha fatto un breve resoconto dell'attività del 2015 ( corredata da slide ) per poi lanciarsi nel pezzo forte della serata : la presentazione dell'attività 2016.
Stampa

Una proposta formativa e di azione sociale: resta aperta l'adesione al corso promotori sociali delle ACLI

Scritto da ACLI Provinciali Biellesi. Postato in Formazione

albero di maniObiettivo del corso che inizia giovedì 8/10 presso ENAIP, Biella, è far conoscere a coloro che lo frequentano, le ACLI,  le attività e le  azioni sociali che vengono promosse e realizzate nel Biellese in vari modi e con diversi progetti.  Oltre alle relazioni di professionisti sui temi in programma, verranno utilizzati brevi video e testimonianze di protagonisti. Di ogni incontro verrà consegnata una documentazione che ne faciliti la conoscenza. La  proposta di volontariato a fine corso avrà alcune alternative di scelta:
 
 
Allegati:
Scarica questo file (CORSO PROMOTORI SOCIALI 2015.pdf)CORSO PROMOTORI SOCIALI 2015.pdf[ ]622 kB
Stampa

"Giustizia e pace si baceranno. Ridurre le disuguaglianze per animare la democrazia". Resoconto del 48° incontro di studi delle Acli.

Scritto da Acli biella. Postato in Sviluppo associativo

giustizia e pace si baceranno
Il titolo, tratto dal salmo 84, descrive l’avvento del mondo nuovo dove appunto giustizia e pace si baciano, e poco prima amore e verità s'incontrano. Emerge una festa del vivere pacifico che nasce dal superamento delle ingiustizie, del vivere nella concordia che si realizza quando la verità non è offuscata da ideologie o menzogne.
Una sintesi del convegno si può trovare a questo link:   https://www.youtube.com/watch?v=1O6heOTzl-A
I temi centrali che son stati trattati riguardano la disuguaglianza, la povertà e la democrazia.
Allegati:
Scarica questo file (Programma ACLI Arezzo 2015.pdf)Programma ACLI Arezzo 2015.pdf[ ]593 kB
Stampa

Pensioni: proposte di equità; relaziona il direttore nazionale FAP-ACLI

Scritto da Sergio Delpiano. Postato in Welfare

Nel pomeriggio di lunedì 29 giugno 2015 alle 18 presso la Casa dei Popoli e delle Culture in via Novara 4 a Biella si terrà un incontro pubblico con Damiano Bettoni, dirigente nazionale del Patronato Acli ed ora direttore generale della FAP (Federazione anziani e pensionati). Bettoni porterà a Biella la propria esperienza e la competenza tecnica maturata su due temi pensionistici attuali ed aperti:  Il primo tema è fare il punto sul dibattito in corso fra tecnici e politici in cerca di soluzioni alla situazione che si è venuta a creare a seguito della legge Fornero: il netto incremento dell’età di pensionamento e la contestuale crescita della disoccupazione giovanile. Esistono numerose proposte in discussione: