Stampa

CTA 2017: i viaggi continuano!

Scritto da Acli Provinciali Biella. Postato in Sviluppo associativo

 ctaVenerdì 17 febbraio, presso la sede Caritas di Via Novara, si è tenuto un incontro del nostro CTA : grazie al coordinamento di Giulio Pavignano, con la collaborazione della sua signora Angela, di Marinella Finotto, di Loretta Ponti e di Stefano Piai,  hanno presenziato 56 persone presenti, sia all’ incontro e sia per la cena; in complesso, un grosso risultato per le acli di Biella! Inoltre ricordiamo le varie mete previste per l'anno 2017:

Stampa

INCONTRO NAZIONALE DI SPIRITUALITA’ BOSE 2017: Alleanza, esperienza di amicizia con Dio e di fraternità tra gli uomini

Scritto da Acli Provinciali Biella. Postato in Vita cristiana

Alleanza, amicizia, fraternità: questi sono stati gli elementi che hanno contraddistinto l'Incontro di Spiritualità 2017 targato ACLI, svoltosi da venerdì 10 a domenica 12 febbraio 2017. All’interno del Monastero di Bose, le tre giornate sono state scandite dall’ascolto, dal silenzio e dalla preghiera condivisa con la comunità monastica. Durante l’incontro ci si è interrogati sui modi e le forme per ricostruire dentro le nostre comunità, sempre più plurali, intrecci e legami tra donne e uomini, fedi e culture.

Stampa

5 nuovi progetti di Servizio Civile alle ACLI di Biella. Per migliorare la nostra comunità!

Scritto da Sergio Delpiano. Postato in Servizio civile

logo-servizio-civile-nazionaleGiovani si nasce, anziani si diventa”, ricerca una dialettica intergenerazionale tra ragazzi e anziani, provando ad eliminare quel senso di invisibilità denunciato da molto anziani. Laura Pozzati è la volontaria che si occupa di tale progetto. Insieme alla sua OLP (operatrice locale di progetto) Rosanna Carlevaris, sta attualmente effettuando una mappatura sui servizi dedicati agli anziani nel biellese. L’intento è quello di creare una banca dati

Stampa

Natale e anno nuovo: unità d'intenti, partecipazione, ottimismo.

Scritto da Acli Provinciali. Postato in Pace

Quando le feste importanti si avvicinano, le feste come il Natale, la fine dell’ Anno, la Pasqua, tutti noi tendiamo a vedere ciò che ci riguarda con un occhio più disposto alla positività. Non voglio rompere le  buone abitudini, però lo stato dell’ arte del nostro Patronato, sia nazionale che provinciale, non è esattamente un bel quadro fiorito. Occorre unità di intenti e senso di partecipazione.

Così come occorre nel contempo  continuare con una serena e giusta dose di ottimismo. Che l’ ottimismo ci accompagni, coì come la buona sorte. Buon Natale e Buon 2017 a tutti voi; Buon Natale e Buon Anno nuovo a tutte le ACLI.

Gilberto Rollino, Presidente ACLI provinciali di Biella

Stampa

L'Italia dopo il referendum del 4 dicembre

Scritto da Sergio Delpiano. Postato in Notizie Acli

Il risultato del voto di domenica ha determinato la crisi di governo. Ma in questo momento l’Italia ha bisogno di chiarezza e di stabilità. Pertanto confidiamo nella saggezza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Prima del completamento della legislatura, riteniamo che alcune riforme debbano necessariamente concludere il proprio iter. Tra quelle che consideriamo più urgenti c’è la riforma della legge elettorale, primo passo per una stabilizzazione del quadro politico e per garantire alle diverse energie positive di partecipare attivamente al governo del Paese. La strada delle riforme deve continuare. Le Acli seguiranno con grande attenzione l’iter di completamento di riforme non ancora concluse: il contrasto alla povertà (in particolare il Reis, il reddito d’inclusione),